skip to Main Content

La dieta mediterranea abbassa il rischio di declino cognitivo

Trovata una correlazione in un’analisi degli studi AREDS 1 e AREDS 2 La dieta mediterranea è correlata a una funzione cognitiva più elevata: è quanto afferma un nuovo articolo pubblicato sulla rivista “Alzheimer's and Dementia”…

  • 5 Maggio 2020

ASA a basso dosaggio non protegge dalla demenza

Analizzato il rischio di 19mila anziani che vivono in comunità Nei soggetti anziani relativamente sani, l’assunzione di ASA a basso dosaggio non riduce il rischio di demenza, probabile malattia di Alzheimer o lieve deterioramento cognitivo.…

  • 21 Aprile 2020

Declino cognitivo e storia riproduttiva: nessuna correlazione

Pubblicati i dati relativi a più di mille donne Non c’è correlazione tra anamnesi riproduttiva e funzione cognitiva nelle donne nella terza età. È quanto rivela uno studio pubblicato sulla rivista Menopause da Sindana Ilango,…

  • 19 Aprile 2019

Declino cognitivo, pochi benefici dalla prevenzione cardiovascolare

Pubblicati i dati sul trattamento con candesartan/idroclorotiazide o rosuvastatina Il trattamento a lungo termine con candesartan/idroclorotiazide o rosuvastatina o con la loro combinazione può rallentare il declino cognitivo nelle persone anziane a rischio cardiovascolare intermedio?…

  • 12 Marzo 2019
Back To Top