skip to Main Content

ASA a basso dosaggio non protegge dalla demenza

Analizzato il rischio di 19mila anziani che vivono in comunità Nei soggetti anziani relativamente sani, l’assunzione di ASA a basso dosaggio non riduce il rischio di demenza, probabile malattia di Alzheimer o lieve deterioramento cognitivo.…

Farmaci anticolinergici e rischio demenza

Emersa una correlazione nei soggetti con vescica iperattiva Tra i pazienti con vescica iperattiva, l'uso di farmaci anticolinergici sembra essere associato a un maggior del rischio di demenza di nuova di insorgenza rispetto all'uso di…

Sarcopenia e obesità fattori predittivi di demenza

Il rischio è ulteriormente aumentato quando queste due condizioni coesistono Skinny fat, esile con grasso: è con questa definizione che gli statunitensi inquadrano un particolare fenotipo umano che combina una limitata massa muscolare e un’elevata…

Back To Top