skip to Main Content

L’iperintensità della materia bianca nella demenza

Pubblicati i dati di un’analisi trasversale di risonanza magnetica cerebrale I volumi delle iperintensità della materia bianca (WMH) sono più ampi nella variante comportamentale della demenza frontotemporale (bvFTD) che nella malattia di Alzheimer. Inoltre, nella…

RIS, il deterioramento cognitivo come fattore predittivo di SM

Esaminato il rischio di progressione in pazienti con RIS Il deterioramento cognitivo nella sindrome radiologicamente isolata (RIS) è associato a una maggiore atrofia della materia grigia corticale e sottocorticale e può essere predittivo del futuro…

Le misurazioni di RMN utili per la distrofia di Duchenne

Definiti alcuni biomarker predittivi della perdita di funzionalità Diversi biomarcatori di risonanza magnetica degli arti inferiori e dei muscoli prossimali possono essere predittivi della futura capacità di deambulazione in pazienti con distrofia muscolare di Duchenne.…

Nuove linee guida USA per il neuroimaging dell’emicrania

RM e TC sono raccomandate solo in specifici casi L’American Headache Society (AHS) ha pubblicato sulla rivista “Headache” nuove linee guida basate sull'evidenza che forniscono raccomandazioni sulla neuroimaging per l'emicrania. Nel testo, il comitato dell’AHS…

Back To Top