skip to Main Content
Parkinson Fatica

Un nuovo punteggio per il dolore correlato alla malattia di Parkinson

Il PD-PCS è in grado di discriminare la sintomatologia legata alla malattia

Il Parkinson Disease-Pain Classification System (PD-PCS) è uno strumento valido e affidabile per differenziare il dolore legato alla malattia di Parkinson dal dolore non correlato, con una moderata affidabilità inter-rater e intra-rater, secondo i risultati pubblicati sulla rivista “Pain”.

Veit Mylius del Centro di riabilitazione di Valens, in Svizzera, e colleghi di un’ampia collaborazione internazionale hanno condotto uno studio trasversale e multicentrico in cui sono stati arruolati 159 pazienti con malattia di Parkinson e 37 soggetti sani che costituivano il gruppo di controllo.

Le valutazioni con il Brief Pain Inventory (BPI) hanno mostrato che il 93% dei pazienti con malattia di Parkinson era affetto da dolore, contro il 6% dei partecipanti al gruppo di controllo. Il dolore legato alla malattia di Parkinson riguardava nel 77% dei pazienti, il 15% dei quali ha sperimentato più di 1 sindrome allo stesso tempo.

Componenti di dolore nocicettivo, neuropatico o nociplastico sono stati diagnosticati rispettivamente nel 55%, 16% e 22% dei pazienti. Le sindromi dolorose miste più frequenti includevano dolore nocicettivo più dolore nociplastico (12,7%) o dolore neuropatico (9,6%).

Il dolore non causato né aggravato dalla malattia di Parkinson era presente nel 22% dei pazienti e nel 5% dei partecipanti al gruppo di controllo.

Nei soggetti che si sono ripresentati a una seconda visita, i ricercatori hanno valutato l’affidabilità inter-rater e intra-rater per il punteggio di gravità globale PD-PCS, dimostratasi statisticamente significativa (ICC: 0,62 e 0,59, rispettivamente).

I risultati di un’analisi di regressione logistica multinomiale hanno mostrato che il dolore nocicettivo era correlato ai punteggi del Wearing-Off Questionnaire-9 (WOQ-9) (odds ratio [OR]: 1,43) e al punteggio del dolore BPI (OR: 1,27). Il dolore neuropatico era correlato al punteggio WOQ-9 (OR: 1,83), al punteggio HADS-A (OR: 1,29), al punteggio BPI (OR: 1,51), e al punteggio sensoriale del McGill Pain Questionnaire (OR: 1,19), mentre il dolore nociplastico era correlato al punteggio WOQ-9 (OR: 1,47).

Ultimo aggiornamento il 11 Maggio 2021 di Pierpaolo Benini

Folco Claudi

Giornalista medico scientifico

Back To Top