skip to Main Content

LICE, al via il 43° Congresso Nazionale interamente virtuale

L’evento sarà aperto a tutti i professionisti della Neurologia

Oltre 600 specialisti accreditati, 36 comunicazioni e 120 poster presentati e discussi nella maggior parte dei casi da specialisti under 40 operanti su tutto il territorio nazionale: sono questi i numeri del 43° congresso nazionale della Lega Italiana contro l’Epilessia (LICE), in calendario dal 30 settembre al 2 ottobre 2020. Si tratta della prima edizione interamente virtuale e sarà gratuita per tutti i professionisti sanitari che, a vario titolo, operano in ambito neurologico e sono interessati all’epilettologia.

Il tema scientifico principale saranno gli stati epilettici refrattari de novo, una patologia rara ma estremamente grave, che le strutture assistenziali debbono saper diagnosticare e trattare in modo adeguato. Tra le novità segnalate dal programma, i risultati preliminari sull’impiego del cannabidiolo in Italia nella terapia dell’epilessia farmacoresistente nelle Sindromi di Dravet e di Lennox-Gastaut.

“L’emergenza sanitaria del COVID-19 limita l’organizzazione di eventi in presenza, ma noi abbiamo voluto trasformare la difficoltà in opportunità, rendendo possibile l’ambiziosa organizzazione di un evento strutturato e ricco di proposte, gratuito e aperto non solo agli specialisti del settore e ai Soci LICE ma a tutti i medici e gli operatoti sanitari interessati”, ha dichiarato il professor Oriano Mecarelli, del dipartimento di Neuroscienze umane dell’Università Sapienza di Roma presidente della LICE. “L’accesso alle cure per chi soffre di epilessia, infatti, dev’essere perseguito attraverso la definizione di percorsi integrati, sia tra i diversi settori e operatori interessati, sia tra medico e paziente. Non è possibile prescindere da un approccio interdisciplinare alla malattia, le difficoltà spesso incontrate sia dai medici che dai pazienti dimostrano quanto in Italia ci sia da fare nell’assistenza alle persone con epilessia”.

Per partecipare all’evento è sufficiente collegarsi attraverso la piattaforma: http://lice2020.livebit.it/.

Ultimo aggiornamento il 29 Settembre 2020 di Alessandro Visca

Folco Claudi

Giornalista medico scientifico

Back To Top