skip to Main Content

Prevedere il rischio di fibrillazione atriale in pazienti con TIA

Un nuovo studio danese ha individuato alcuni possibili biomarker I pazienti con attacco ischemico transitorio (TIA) con alti valori di peptide natriuretico cerebrale (BNP) hanno più probabilità di avere fibrillazione atriale (FA), mentre altri biomarcatori…

Gravidanza e puerperio non aumentano il rischio di ictus

L’incidenza di casi praticamente invariata rispetto al normale Anche se l'ictus acuto durante la gravidanza è estremamente raro, i suoi effetti possono essere devastanti per la madre e la sua famiglia. È per questo che…

Back To Top