skip to Main Content

Neuroimaging per la degenerazione lobare frontotemporale

Le misurazioni della materia grigia profonda e il coinvolgimento strutturale cerebellare possono servire come marcatori di degenerazione lobare frontotemporale genetica (FTLD), in particolare per quanto riguarda i disturbi correlati alle mutazioni C9orf72, secondo i risultati…

Back To Top