skip to Main Content

Un tempo d’infusione più breve per ocrelizumab

Via libera dall’FDA sulla base dello studio ENSEMBLE PLUS Negli Stati Uniti, la Food and Drug Administration (FDA) ha approvato l’utilizzo di un tempo di infusione più breve rispetto allo standard per ocrelizumab nel trattamento di pazienti con sclerosi multipla recidivante-remittente o primariamente progressiva. Il via libera è basato sui dati dello studio randomizzato, in doppio cieco, di fase 3b, denominato ENSEMBLE PLUS, che ha

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, che preghiamo di autenticarsi nel form qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente





captcha
*Campo obbligatorio

Folco Claudi

Giornalista medico scientifico

Back To Top