skip to Main Content

Natalizumab nella SM, nuovi dati di efficacia sulla disabilità

Presentati al 5° Forum annuale ACTRIMS 2020 In uno studio presentato al 5° Forum annuale ACTRIMS 2020, tenutosi dal 27 al 29 febbraio a West Palm Beach, in Florida il miglioramento confermato della disabilità è risultato più frequente del peggioramento confermato della disabilità tra i pazienti con sclerosi multipla recidivante-remittente precoce (SMRRR) trattati con natalizumab. Inoltre, la maggior parte dei miglioramenti è avvenuta nel primo

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, che preghiamo di autenticarsi nel form qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente





captcha
*Campo obbligatorio

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.

Back To Top