skip to Main Content

Un antidiabetico potrebbe rallentare la progressione del Parkinson?

Exenatide è un incretinomimetico approvato per il trattamento del diabete di tipo 2. Alcune ricerche sperimentali hanno suggerito che le alterazioni del metabolismo del glucosio possano in qualche misura avere una relazione con la malattia di Parkinson, e

continua...

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, che preghiamo di autenticarsi nel form qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   
Registrazione nuovo utente






captcha
*Campo obbligatorio

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.

Back To Top