skip to Main Content

Rivaroxaban sicuro ed efficace nella trombosi venosa cerebrale pediatrica

Pubblicati i dati di un’analisi di sottogruppo dello studio EINSTEIN-Jr Tra i pazienti pediatrici con trombosi venosa cerebrale (TVC), quelli trattati con rivaroxaban o anticoagulanti standard hanno un basso rischio di tromboembolismo venoso (TEV) ed emorragia, secondo un articolo pubblicato su “Blood Advances” da Philip Connor del Noah’s Ark Children’s Hospital for Wales a Cardiff, nel Regno Unito e colleghi. Secondo le stime epidemiologiche, la

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, che preghiamo di autenticarsi nel form qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente






*Campo obbligatorio

Folco Claudi

Giornalista medico scientifico

Back To Top