skip to Main Content

Pimavanserina associata a una maggiore mortalità nei soggetti con Parkinson

I pazienti con malattia di Parkinson trattati con pimavanserina, un nuovo farmaco antipsicotico, hanno un rischio maggiore di ospedalizzazione dopo un mese di utilizzo e un aumentato rischio di mortalità fino a un anno dopo l’inizio del trattamento,

...

contenuto riservato agli utenti registrati

Accesso per utenti iscritti
   

Folco Claudi

Giornalista medico scientifico