skip to Main Content

Sclerosi multipla recidivante, nuovi dati di efficacia su ocrelizumab

Significativi i risultati del trattamento nell’estensione in aperto degli studi di fase III Nuovi risultati positivi per ocrelizumab annunciati al 70° convegno annuale dell’American Academy of Neurology (AAN), tenutosi a Los Angeles, in California. I quattro anni di estensione in aperto degli studi di fase III su pazienti con sclerosi multipla recidivante (SMR) hanno confermato il favorevole profilo di efficacia e sicurezza del farmaco sviluppato

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, che preghiamo di autenticarsi nel form qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente





captcha
*Campo obbligatorio

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.

Back To Top