skip to Main Content

Gli anticolinergici potrebbero aumentare il rischio di demenza

Trovata una correlazione a lungo termine per alcune molecole L’assunzione a lungo termine di alcuni farmaci anticolinergici è associata a un incremento del rischio di demenza. La correlazione vale sia per alcune molecole prescritte per i disturbi della

...

contenuto riservato agli utenti registrati

Accesso per utenti iscritti
   

Alessandro Visca

Giornalista professionista specializzato in editoria medico­­­­-scientifica, editor, formatore.