skip to Main Content

Gli IPP non aumentano il rischio di eventi cardiovascolari

L’uso degli inibitori di pompa protonica (IPP) non aumenta il rischio di eventi cardiovascolari o di mortalità, secondo i risultati di uno studio pubblicato sullo “European Journal of Internal Medicine” da Michael Nolde, dell’Ospedale universitario di Ausburg, in

...

contenuto riservato agli utenti registrati

Accesso per utenti iscritti
   

Folco Claudi

Giornalista medico scientifico