skip to Main Content

AISLA assegna il “Premio Majori” a tre giovani infermiere

L’Aisla (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica) assegna il “Premio Majori” a tre giovani infermiere per specializzarsi nell’assistenza ai disabili più gravi, come le persone con SLA (sclerosi laterale amiotrofica). La cerimonia di consegna è avvenuta lo scorso 3 febbraio, presso la sala conferenze del Centro Clinico NEMO di Milano. Le vincitrici, tutte 23enni e laureate in infermieristica, sono Ilaria Conforto di San Vito al Tagliamento

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, che preghiamo di autenticarsi nel form qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente





captcha
*Campo obbligatorio

Pierpaolo Benini

Giornalista pubblicista, fotografo, webmaster.

Back To Top