skip to Main Content

EEG precoce per prevedere gli esiti di arresto cardiaco

Gli esami dall’evento hanno buona specificità e sensibilità Un esame elettroencefalografico in fase precoce è in grado di prevedere in modo affidabile la prognosi dei pazienti in coma dopo arresto cardiaco. Lo dimostra uno studio…

  • 29 Luglio 2019
Back To Top