skip to Main Content

Durata della vita riproduttiva nelle donne e Alzheimer

Nelle donne, un periodo riproduttivo più lungo è associato a elevati biomarcatori per la malattia di Alzheimer, secondo uno studio pubblicato online sulla rivista “Menopause”. Jenna Najar, dell'Università di Göteborg, in Svezia, e colleghi hanno…

Ricerca, scoperto un nuovo meccanismo di demielinizzazione

Un’anomalia nell’espressione del recettore TrkB sugli astrociti, con conseguente alterazione nel trasporto del rame. È questo il nuovo meccanismo di demielinizzazione che si manifesta in alcuni pazienti con sclerosi multipla, illustrato in un articolo pubblicato…

Ictus, differenze di genere nei profili di rischio

Nei profili di rischio per l'ictus ischemico acuto (AIS) esistono significative differenze di genere. Lo rivelano i risultati di uno studio trasversale di popolazione pubblicati su “BMC Neurology”. Chase Rathfoot, dell’Università del South Carolina a…

Sclerosi Disabilita

Un registro italiano per le distrofie muscolari e le miopatie

Fornire un supporto per l’introduzione di standard ottimali di diagnosi e assistenza, favorire l’arruolamento dei pazienti negli studi clinici e contribuire alle ricerche epidemiologiche: sono questi gli obiettivi dichiarati del primo Registro italiano per le…

Il COVID-19 e la gestione delle patologie neuroimmunologiche

L’infezione da Sars-CoV-2 ha mostrato di avere numerose complicanze neurologiche. Oltre a ciò, la recente pandemia ha rappresentato un’ardua sfida per la gestione delle malattie neuroimmunologiche, in parte per specifici profili di rischio che le…

Rischio di overtreatment nei neonati con crisi epilettiche

Tra i neonati affetti da crisi sintomatiche acute che poi trovano una risoluzione, non c'è differenza nel neurosviluppo funzionale o nell'epilessia all'età di 24 mesi tra quelli che interrompono i farmaci anticrisi prima della dimissione…

Back To Top