skip to Main Content

Fattori di rischio ormonale ed endofenotipo di Alzheimer

Le differenze di genere sono emerse da uno studio su soggetti normali Rispetto agli uomini le donne cognitivamente normali, specialmente se in menopausa, hanno un alterato endofenotipo della malattia di Alzheimer, con una maggiore deposizione…

  • 7 Luglio 2020

Alterazioni precoci della materia bianca e sclerosi multipla

Scoperta un’associazione nei soggetti pediatrici con predisposizione genetica Una maggiore predisposizione genetica per la sclerosi multipla (SM) è associata a un alterato sviluppo della materia bianca del cervello in età precoce, secondo uno studio pubblicato…

  • 5 Maggio 2020

Disturbi respiratori del sonno e deposizione di amiloide

Analizzati i dati clinici di soggetti anziani che vivono in comunità I disturbi respiratori del sonno sono associati a cambiamenti nel cervello, tra cui la deposizione di amiloide nelle regioni cerebrali tipicamente coinvolte nella malattia…

  • 5 Maggio 2020

La dieta mediterranea abbassa il rischio di declino cognitivo

Trovata una correlazione in un’analisi degli studi AREDS 1 e AREDS 2 La dieta mediterranea è correlata a una funzione cognitiva più elevata: è quanto afferma un nuovo articolo pubblicato sulla rivista “Alzheimer's and Dementia”…

  • 5 Maggio 2020

ASA a basso dosaggio non protegge dalla demenza

Analizzato il rischio di 19mila anziani che vivono in comunità Nei soggetti anziani relativamente sani, l’assunzione di ASA a basso dosaggio non riduce il rischio di demenza, probabile malattia di Alzheimer o lieve deterioramento cognitivo.…

  • 21 Aprile 2020
Back To Top