skip to Main Content
Circonferenza Della Vita E Rischio Di Demenza Nell’anziano

Circonferenza della vita e rischio di demenza nell’anziano

Il grasso viscerale è un fattore predittivo del declino cognitivo

Negli anziani, la circonferenza della vita, dopo aggiustamento per l’indice di massa corporea (BMI), è risultata positivamente associata all’incidenza della demenza in uno studio pubblicato su “Obesity” da Geum Joon Cho e colleghi della Corea University a Seul.

Precedenti studi che indagavano l’associazione tra obesità e demenza hanno avuto risultati tra loro incoerenti. Tuttavia, la maggior parte di queste ricerche si focalizzava su BMI e demenza, mentre ha ricevuto scarsa attenzione la circonferenza della vita, un indicatore più accurato del grasso viscerale addominale rispetto al BMI.

Cho e colleghi hanno analizzato un database di 872.082 pazienti ultrasessantacinquenni, di cui 397.517 uomini, di età media di 70,4 anni. Il BMI dei soggetti arruolati era tra 15 e 40 kg/m2 (valore medio: 24,1 kg/m2) e la circonferenza media della vita era di 83,7 cm. L’outcome primario era la diagnosi incidente della demenza durante il follow-up.

La statistica mostra che un maggiore girovita era associato a più elevati valori di BMI, pressione arteriosa sistolica e diastolica, glicemia a digiuno, livelli di aspartato aminotransferasi e alanina aminotransferasi, colesterolo LDL e totale, nonché a una maggiore prevalenza di diabete, ipertensione e malattia cardiovascolare.

Durante il periodo follow-up, a 114.024 pazienti (13,1%) è stata diagnosticata una demenza. Dopo aggiustamento per BMI e diversi altri fattori, il rischio di demenza è cresciuto costantemente con l’aumentare della circonferenza della vita: rispetto a valori del girovita tra 85 e 90 cm negli uomini o tra 80 e 85 cm nelle donne, l’hazard ratio (HR) per la demenza è aumentato per ogni incremento di 5 cm della circonferenza della vita: 1,06 tra 90 e 95 cm negli uomini; 1,63 per un valore maggiore o uguale a 110 cm negli uomini; 1,04 tra 85 e 90 cm nelle donne; 1,58 per un valore maggiore o uguale a 110 cm nelle donne.

I ricercatori hanno anche scoperto che l’influenza della circonferenza della vita sul rischio di demenza può differire tra le categorie di BMI. Gli individui di peso normale con obesità addominale in base alla circonferenza della vita (≥90 cm negli uomini, ≥85 cm nelle donne) avevano un rischio significativamente maggiore di demenza, mentre gli individui con sovrappeso e obesità senza obesità addominale avevano significativamente ridotto il rischio di demenza.

Back To Top