Rituximab nella lista 648 per la neuromielite ottica

Inserito il 31 Gen 2018
Commenti: disabilitati
L’AIFA ha autorizzato la rimborsabilità del farmaco a carico del Servizio sanitario nazionale Da oggi i pazienti affetti da neuromielite ottica, o malattia di Devic, potranno curarsi a carico del Servizio sanitario nazionale. L’AIFA ha infatti deciso d’inserire nella lista 648 rituximab, il farmaco che rappresenta attualmente la terapia più diffusamente utilizzata per questa patologia neurodegenerativa estremamente invalidante. “Siamo molto soddisfatti del traguardo raggiunto”, ha commentato

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, a cui preghiamo di autenticarsi nel form qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente





*Campo obbligatorio
Info su autore

Articoli correlati